Perché fa bene

fa bene Sicilia è l’e-commerce ad alto impatto sociale perché lega lavoro, inclusione sociale, promozione del territorio e costruzione di comunità con un unico filo conduttore: il cibo buono e giusto.

fa bene 4 volte

fa bene alle Famiglie

Selezioniamo per loro il meglio del territorio: un accurato processo di valutazione per garantire alle loro tavole la qualità a 360 gradi. Organizziamo per loro le attività di animazione: cene sociali, visite nei nostri produttori, incontri educativi, ricreativi ed esperienziali tesi a generare comunità a partire dal cibo.

fa bene alle Comunità

Creiamo lavoro buono e giusto attraverso il cibo. Le famiglie, con i loro acquisti, permettono l’inclusione sociale ed economica di persone che vivono una situazione di fragilità impiegate nella cooperativa Fa Bene Sicilia.

fa bene ai Produttori

Supportiamo l’eccellenza della filiera corta, ma quella sostenibile. I nostri produttori sono manifestazione del lavoro etico e sostenibile: un lavoro che rispetta i lavoratori, la comunità locale, i diritti della terra.

fa bene all'Ambiente

Il nostro modello di acquisto è sostenibile per l’ambiente: trasporto merce a raggio corto e, quindi basse emissioni di Co2, attraverso la filiera corta locale; ma anche ottimizzazione del trasporto grazie alle consegne effettuate una volta alla settimana per ciascun Gruppo di Acquisto.

Il mandorlo si adatta anche a terreni aridi, il mandorlo fiorisce per primo, il mandorlo è tradizione, ma anche molta innovazione.

La sagoma del suo seme, la mandorla, è un cuore per il valore che la comunità ha nel nostro progetto di imprenditoria sociale: le relazioni, la solidarietà, il mutuo-aiuto, l’inclusione.

Ma è anche un localizzatore per il valore del territorio in fa bene Sicilia: i produttori locali, le peculiarità enogastronomiche del territorio, la vicinanza geografica delle famiglie dei gruppi di acquisto.